PLATING | Notizie

Valmet Plating e il mercato della pelletteria

Ultimo aggiornamento: 13/12/2017

La pelletteria made in Italy conquista i mercati mondiali

"La pelletteria italiana conquista i mercati mondiali” è il titolo dell’articolo pubblicato nella Newsletter n. 4/2017 di Pellepiù. All’interno di questo articolo, diversi attori del settore moda interpretano i nuovi dati dell’export italiano in netta crescita. Qui di seguito vi proponiamo l’intero articolo ed in grassetto il nostro intervento sul tema.

Boom dell’export nei Paesi asiatici

La pelletteria si conferma uno dei settori trainanti dell'economia italiana: nei primi cinque mesi del 2017 i prodotti in pelle hanno registrato un vero e proprio boom dell'export. Il fatturato è cresciuto del 19,9% su base annua (989,7 milioni di euro), grazie soprattutto al boom della piccola pelletteria (+24,8%).  Il Made in Italy si conferma quindi un brand di indiscutibile fascino: come spiega Graziano Finotti, responsabile commerciale di Europell, “Il Made in Italy definisce l'originalità artigianale Italiana, condizioni difficili da abbinare in altri contesti e sarà sempre più il fattore determinante per il successo della pelletteria italiana sui mercati esteri”. Serafino Puglia, titolare di Incitec, sottolinea come il vero valore aggiunto del Made in Italy sia l’abilità dei pellettieri italiani: “Un secolo di esperienza accumulata indubbiamente costituisce un fattore distintivo che permette realizzazioni al limite della perfezione. Un tema importante a questo proposito è trasferire questa esperienza alle nuove generazioni”. 

La principale ragione del boom dell’export è l’enorme crescita del mercato asiatico: Manuel Primi, responsabile marketing di Valmet, conferma: "I mercati in via di sviluppo (come quello asiatico) si stanno orientando sempre più verso la qualità. Il Made in Italy è caratterizzato dalla presenza di piccole e medie imprese altamente specializzate come la nostra realtà. Strutture che riescono a garantire maggiore controllo sui processi di lavorazione e quindi un’ottima personalizzazione. La qualità risiede spesso nell’attenzione ai piccoli dettagli". Corea del Sud (41%), Cina (32%) e Russia (13,5%) sono tra i Paesi che registrano i maggiori incrementi percentuali, ma è tutto il continente asiatico a segnare saldi estremamente positivi: “Del resto”, conclude Finotti, “La continua crescita economica e 4,5 miliardi di abitanti sono fattori tali da far pensare che per i mercati asiatici il trend sia ancora in progressione”.

Elenco news


Valmet, al MECSPE insieme ad Ametek

Ultimo aggiornamento: 26/03/2018

Strumenti Analisi, controllo su liquidi e metalli

Ultimo aggiornamento: 26/02/2018

La Spettrofotometria XRF: Cos’è, come funziona

Ultimo aggiornamento: 20/02/2018

Soluzioni galvaniche per accessori moda

Ultimo aggiornamento: 13/12/2017

Valmet Plating in copertina Leather & Luxury

Ultimo aggiornamento: 11/12/2017